Come si realizza l’imbianchimento del radicchio tardivo?

L’imbianchimento del radicchio tardivo di Treviso è un procedimento che si porta a compimento in un mesetto. Scopri i passaggi con i Sapori di Quaggio, azienda agricola di Oriago di Mira.

1) Le piante, con radici lunghe circa 15 cm, vengono prelevate e organizzate in mazzi di massimo 30 pezzi.
2) I radicchi vengono posti in vasche con acqua a una temperatura superiore ai 10 gradi. Attenzione: l’acqua non deve bagnare le foglie.
3) Il radicchio resta quasi un mese all’interno delle vasche. Dopo di che i fasci di verdure vengono spostati in un luogo non troppo illuminato e con una temperatura che arriva ai 20 gradi.
4) Dopo cinque giorni più o meno le foglie esterne vengono eliminate e la radice ridotta fino ad arrivare a una lunghezza di 6 cm.

Scopri di più in questo video.